dieci idee
In casa

Panini all’olio

Avete mai fatto dei panini all’olio? Qui di seguito la ricetta per degli ottimi panini fatti in casa!

Secondo giorno di panificazione qui a San Polo d’Enza!!! Panificare è una grande soddisfazione, soprattutto quando il risultato è ottimo! Con l’aiuto di Emiliano, che ha girato la manovella della macchinetta per tirare la pasta e dato la forma alle pagnotte, abbiamo preparato un bel cestino di panini all’olio, le cosiddette”rapide”. Il problema è che sono così buone che le abbiamo quasi finite!! Preparare il pane è un modo fantastico per trascorrere il tempo con i bambini, ma se volete altre idee date un’occhaita qui!

Se volete cimentarvi con i panini all’olio vi giro la ricetta che abbiamo seguito noi, davvero facile e tutta da preparare con i bimbi!! E dato che oggi ho finito il lievito di birra ho tenuto da parte un po’ di pasta e da domani farò la lievitazione con quella!!!

Ingredienti per 8 panini all’olio

  • 400 grammi di farina 00
  • 100 gr. di farina Manitoba
  • 210 ml d’acqua
  • 15 gr di lievito di birra ( o 200 grammi di impasto del giorno prima)
  • 40 gr di olio
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione

Sciogliete il lievito nell’acqua insieme al cucchiaino di miele.

Avviate l’impaastatrice con la sola farina e, dopo poco, aggiungete l’acqua con il lievito e il miele.

Impastate per qualche minto e aggiungete l’olio ed infine il sale.

Impastate per circa 10 minuti, in modo da avere un impasto morbido, ma non appiccicoso.

Sbattete l’impasto sul tagliere 4 volte, poi mettetelo in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per almeno 40 minuti.

Al termine della lievitazione dividete l’impasto in 8 pezzi.

Tirate ogni pezzo di pasta con la macchina per tirare la sfoglia (io ho una storica Imperia): più pieghe fate e migliore sarà il risultato.  Io ho messo la rotella nel secondo buco, per avere una pasta spessa, ma non troppo. Create delle strisce lunghe circa 15/20 cm e arrotolale su sè stesse.

Coprite i panini arrotolati con la pellicola trasparente e un canovaccio e lasciate lievitare per una mezz’ora.

Nel frattempo accendete il forno, statico, a 200 gradi.

Tirate di nuovo ogni rotolo di pasta in modo da creare delle strisce lunghe e arrotolatele su sè stesse, facendo in modo che la pasta non esca troppo dai lati.

Praticate un taglio non troppo profondo in ogni panino, in modo che durante la cottura si aprano.

Infornate a 200 gradi per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180 gradi e cuocete per un’altra mezz’ora.

 

I panini all’olio a questo punto saranno pronti per essere mangiati!!!

 

 

 

 

Sono Rita Tirelli, abito in provincia di Reggio Emilia con il mio compagno ed il mio bambino. Amo scrivere, viaggiare e cercare, fuori dalle solite rotte, luoghi divertenti e stimolanti per il mio bambino, un insaziabile e infaticabile curioso del mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *