Play Kids
Fiere,  Un weekend da bambini

Play Kids: a Play uno spazio per i più piccoli

Dal 6 all’8 aprile 2018 alla fiera di Modena si terrà Play, la più grande manifestazione italiana dedicata al gioco da tavolo, oltre 22 mila metri quadrati dove immergersi nel mondo dei giochi da tavolo.

Tra le novità Play Kids, uno spazio con laboratori e attività interattive pensate per i più piccoli che, con i loro genitori, potranno sperimentare i nuovi giochi concepiti anche per chi è in età d’asilo.

 

Play Kids

Play Kids: la città dei bambini dove si impara a giocare

Un padiglione di 2500 metri quadri che ospita giochi, laboratori e attività interattive dedicate anche ai più piccoli, che potranno provare le ultime novità in un’atmosfera ludica irripetibile. Play Kids è stato concepito per permettere ai genitori, soprattutto neofiti, di avvicinare al mondo del gioco da tavolo i propri figli e si presenterà con tavoli, sedie e allestimenti tutto a portata di bambini.

Tantissime le proposte in programma: dalla pista di trottole più lunga d’Italia, a quella di 15 metri delle biglie a ciclotappo, dalle decine di attrezzature messe a disposizione dai LudoBus per i giochi di movimento e abilità alle centinaia di giochi da tavolo, dalle costruzioni con gli intramontabili mattoncini LEGO ai giochi in legno.

E poi la Family Arena, in collaborazione con l’Associazione La Tana dei Goblin con tantissimi giochi da tavolo per famiglie, la scoperta degli antichi mestieri, le attività educative per avvicinare i bambini alla scienza.

“Tutte le attività e i giochi parleranno il linguaggio dei bambini – spiega Andrea Ligabue, direttore artistico di Play-Festival del gioco – Abbiamo concepito il nuovo padiglione Kids come un portale di accesso al gioco per coinvolgere sia i bambini, già a partire dai 2 anni, sia i loro genitori. Non occorrerà comunque nessuna esperienza specifica perché grazie al personale che spiegherà le regole, chiunque, dopo poche decine di secondi, potrà iniziare ad essere protagonista di Play giocando”. Tante le aziende che presenteranno le ultime novità mettendo a disposizione spazi, tavoli e personale per spiegare ad adulti e bambini i nuovi giochi.

Giocare con i figli è importante perché i bambini imparano giocando e lo strumento dei giochi da tavolo assume un ruolo fondamentale insegnando ai più piccoli le regole, i ruoli, l’attesa del proprio turno e permettendo agli adulti di trascorrere più tempo con i figli. E anche ciò che può apparire banale, come mettere a posto i pezzi nella scatola senza perderli, assume un valore educativo e formativo.

“Dare vita ad occasioni ludiche con i giochi da tavolo anche dai 2 anni in su significa attuare una trasformazione molto importante soprattutto in un’era in cui il digitale ha trasformato i rapporti ed è sempre più frequente vedere dei bambini, anche piccolissimi, soli davanti ad un tablet – spiega Luca Borsa, coautore con Luca Bellini della nuova linea giochi “Family Games” della Chicco destinata dai 2 anni in su e che sarà presente a Play Kids.

Punto di riferimento da ormai dieci anni per il settore e il pubblico dei giochi da tavolo, Play ha così intercettato e dato forma e sostanza (con un padiglione ad hoc) ad una tendenza che inizia a prendere piede, ovvero l’idea che già a partire dagli anni dell’asilo il gioco da tavolo possa far parte delle attività ludiche tra genitori e figli.

Istruzioni per l’uso

Si parte venerdì 6 aprile dalle ore 14.00 alle ore 20.00, si prosegue sabato 7 aprile, dalle ore 9.00 alle ore 20.00 e si chiude domenica 8 aprile, dalle ore 9.00 alle ore 19.00.

La sede è il quartiere fieristico di Modena.

Biglietti

I biglietti si possono acquistare direttamente dal sito per evitare possibili code

L’ingresso per i bambini fino a 3 anni è gratuito, i bambini 4-10 anni pagheranno solo 3 euro.

Per info su programma, orari e costi si rimanda al sito ufficiale dell’evento www.play-modena.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *